ADDIO A GERD MULLER, GOLDEN FOOT AWARD NEL 2007, LE SUE IMPRONTE PER L’ETERNITA’ NELLA CELEBRE CHAMPIONS PROMENADE DI MONTE CARLO

“Siamo profondamente rattristati – dichiara Antonio Caliendo, ideatore e organizzatore del premio Golden Foot Award, che Gerd Muller vinse nel 2007 – Un altro campione che ci ha lasciato e che con le sue gesta sportive ha entusiasmato gli appassionati di calcio del mondo intero. Lo ricordo con affetto e stima, ma con il dispiacere per la sofferenza che la malattia gli ha causato in questi ultimi anni. Tutti noi del premio Golden Foot Award siamo vicini alla moglie e ai suoi cari per esprimere il nostro cordoglio”.

Leggenda del Bayern Monaco e della Germania resta tra i più grandi calciatori di sempre. Campione d’Europa nel 1972 e Campione del Mondo nel 1974, furono proprio i suoi goal a decidere entrambe le finali.

Una carriera eccezionale che gli valse nel 2007 il premio Golden Foot Legend Award. Fu invitato nel Principato di Monaco per ritirare il prestigioso riconoscimento e per lasciare le sue impronte per l’eternità sulla celebre Champions Promenade, che da allora sono vicine a quelle di tanti altri fuoriclasse, tra i quali Maradona, Pelé, Eusebio, Zinedine Zidane, Cristiano Ronaldo, George Best, Roberto Baggio.

PARTNERS

Voting for the Champion Winner in activity is closed. On the 29th November 2021 he will be awarded the prestigious recognition and he will leave his own footprint on the famous Champions’ Promenade of the Principality of Monaco.